Quanto di meglio il GdR ha da offrire :D


Aidan il Paladino

<Io ti abbatterò!> roll.....1   

<Vi prego salvate mio figlio,è scomparso dal suo letto in piena notte,egli è tutta la mia vita...fate qualcosa ve ne prego>
Supplica di un padre,atmosfera di profonda tristezza e commozione.

I membri del gruppo si guardano l'un l'altro,nessuno prende la parola..il padre pende disperato dalle loro labbra.
Attimi interminabili per il pover'uomo...
finalmente Caladrel il Guerriero rompe il silenzio:

<Compenso?>


Dalle macerie emergono due ghoul,il paladino si fa avanti armato del suo acciaio e accompagnato dalla sua fede,il ghoul si scaglia su di lui...

Aidan il Paladino:  <Elhonna mi proteggerà!>   
roll.....20,roll,critico confermato del ghoul. 
Il Paladino sanguina.

seconda artigliata del non morto:

Aidan il Paladino:  <Non mi fai paura!!!>   
roll.....18,colpito. 
Il Paladino sanguina,copiosamente.

morso del ghoul:
Master al Paladino: <Qualcosa da dichiarare?>
Paladino: <No,no>
roll....3

<Hai qualcosa da dire ancora?> esclamò furente il cavaliere Asher di Norvik dopo le offese ricevute dal mezzelfo Marhault Eldsdragon. 

Asher: <Rimangiati le offese!> sguainando la spada...

Marhault: <NO!!>  dimostrando un notevole fegato

Asher: <È l'ultima possibilità che hai di farlo> avvicinando minacciosamente la lama al suo collo

Marhault: <Ma va in culo brutto culattone!>   
segue oooooooh generale al tavolo di gioco

Master (Asher) a giocatore (Marhault) :  <Ti difendi?>
Giocatore : <NO!!>

Zack....morto,la testa di Marhault rotola a terra.

Seguirono anni e anni di polemiche,risate,indignazione e amicizie rovinate.
Ad oggi rimane uno dei momenti più divertenti vissuti al tavolo,e quel:


"MA VA IN CULO BRUTTO CULATTONE"

divenne leggenda.


Aenerys lo Stregone sta cuocendo bloccato mani e piedi su di un trono trappola,qua e la sul trono ci sono varie borchie di metallo; il party non sa come liberare lo sventurato,che ormai versa in fin di vita.

Caladrel il Guerriero: <Colpisco con tutta la forza che ho la borchia sul trono>

Master: <Il bersaglio è semplice,una formalità...tira,non fare 1>

Roll......1
Tutti ridono,tranne lo Stregone.

Master: <Tira ancora,vediamo se ne esci...>

Roll......5
Fallimento critico,12 danni!

Il Guerriero colpisce la rotula dello Stregone con tutta la forza che ha,il danno è grave; complice il successivo danno da calore del trono trappola lo Stregone perderà i sensi.

Tutti ridono.
Tranne lo Stregone.

<Non ci sono trappole!>  esclama il ranger Brayvec dopo aver esaminato la porta.

Paladino Aidan: <Apro la porta> dice,mostrando audacia e sicurezza

Master: <Non appena la porta si apre senti un sinistro click,click,clack...
Dal fondo del corridoio vedi sfrecciare a grandissima velocità qualcosa verso di te,roll...ti colpisce in pieno petto conficcandosi nel pettorale dell'armatura e sollevandoti da terra!

<Tutti gli altri dietro Aidan un tiro salvezza su riflessi>
Roll...x3,tutti hanno successo.


Chi si tuffa di lato,chi si appiattisce al muro,chi si butta a terra.
In un modo o nell'altro i compagni di Aidan riescono ad evitare che il malcapitato compagno,centrato in pieno da un dardo da balista,e che ora sta volando verso di loro li investa.

Lo sfortunato Aidan viene scaraventato all'indietro di oltre 5 metri.
Vistosamente ferito viene soccorso,i suoi compagni con non poca fatica riescono ad estrarre il dardo ben conficcato nel suo pettorale.
22 danni e armatura gravemente danneggiata,ma almeno è vivo!

A quel punto il Ranger gli si avvicina: <Eh,scusa..>


Master: <Non appena impugni la spada magica senti un grande potere scorrere nella sua elsa,la spada sembra essere fatta su misura per te,è un tutt'uno con la tua mano!>

L'euforico Aidan il Paladino: <ATTACCO!>
Roll...1

Ci vollero due ore per ammassare tutti i corpi e prepararli per la pira,alla fine di ciò lo stregone si offrì di incendiare la pira convinto di poter dare gran sfoggio dei suoi grandi poteri.

                       < Userò MANI BRUCIANTI ! >


Soltanto un tiro % lo separava dal successo,la sua armatura limitava in parte i suoi movimenti arcaici,sopra il 20% l'incantesimo avrebbe avuto successo,roll....fallimento.

Lo stregone tossisce....ma ne ha un altro,l'ultimo per oggi;  

Roll.....FALLIMENTO!


                          < Levati demente! >
  esclama il guerriero con in pugno torcia e olio.

Aenerys lo stregone (noto per fallire spesso il lancio dei propri incantesimi) stavolta ben prepara le sue mosse castando su di se "Colpo Accurato" ,assicurandosi così un micidiale +20 al tiro successivo col quale avrebbe castato il suo più mortale sortilegio.


Egli supera brillantemente anche gli impedimenti dati dalla sua corazza, sicuro di sè e del suo +20 lancia il dado per colpire...soltanto un 1 naturale può vanificare 2 round spesi a programmare e preparare uno strepitoso attacco; soltanto un 1 può far fallire un colpo che di fatto è INFALLIBILE.

Roll....1
Seguono sgomento e...risate.

"Un trono imponente è appoggiato su un piedistallo in un angolo della stanza.

Sia il trono che il piedistallo sembrano scavati i un unico blocco di ghiaccio e irradiano un'aura di gelo in tutta la stanza.

All'interno del blocco si intravede la sagoma di una spada d'argento.

Una figura vagamente umanoide con la faccia e il pelo da topo giace sul trono. Reggeuno scettro composto da un fascio di ossa e sulla testa indossa una corona della stessa macabra fattura.

Quando i suoi occhi scuri si fissano su di voi,sentite una repulsione mista a paura."

<Io sono Keshute,re di queste terre e...>

Bene ora immaginate un master impegnatissimo nella descrizione di questa scena,è il corpo centrale dell'avventura,la presentazione del cattivo...occorre caricare di phatos il momento!
Finalmente il cattivo inizia a parlare  e dopo  poche parole pronunciate immaginate alle spalle del master partire una canzoncina per bambini:

                              Stella stellina 
                            la notte s'avvicina:
                            la fiamma traballa,
                              la mucca è nella stalla.
                               La mucca e il vitello,
                                  la pecora e l'agnello...

Giocando col suo tablet mia figlia (presente quella sera,sul divano alle mie spalle) fece partire questa canzoncina distruggendo in pochi attimi tutta l'atmosfera che avevo faticosamente cercato di crearo,vanificando tutti i miei sforzi e dando al momento topico dell'avventura un tono goliardico e scanzonato!

Ovviamente chiunque fu presente a quella scena scoppiò a ridere,me compreso  :D

Il gruppo ha con se una sorta di documento prova di tutti gli averi posseduti dal defunto compagno nano,tornando a Mithral Hall intendono ritirare il tutto circa 7000 mo, durante l'udienza con re Bruenor il quale li informa dei recenti sviluppi nel Sottosuolo, l'orco barbaro credendo di fare la cosa giusta consegna il documento nelle mani della figlia adottiva (umana) del re.

La Sensuale donna fa scivolare il documento tra i prosperosi seni,ammiccando e ringraziando l'orco.
Ora non si sa bene cosa successe al tavolo,forse qualcuno era distratto,forse gli altri non si resero conto di cosa stesse davvero accadendo...tuttavia alcuni attimi dopo tutti presero coscienza del fatto...

                   
A seguire raffica di insulti da parte di tutto il tavolo al povero e incredulo barbaro.

                  Nessuno saprà mai se il proprietario del barbaro abbia fatto tutto inconsciamente o se abbia meravigliosamente interpretato,

                 insulti e risate assicurate,ma anche un Punto Eroe di premio da parte del Master.


CLAP CLAP CLAP.


L'Elfo Aenerys è appena stato accecato (permanentemente) accanto a lui l'ordo Grimgor non perde l'occasione di percularlo adeguatamente :

Grimgor l'orco: 
 < Aenerys,cosa vedono i tuoi occhi di Elfo? >

OWNED 


Non importa il numero di dadi che possiedi.

Importa il numero che ottieni sul dado che tiri.

I cervelloni della matematica vorrebbero farti credere nel calcolo delle probabilità. Probabilità, curve di Gauss e medie dovrebbero spiegare come funzionano i dadi. Naturalmente, essi sono tutti degli stupidi. Esistono parecchi modi per "caricare" il dado con l'energia positiva che serve per ottenere un buon risultato.
I dadi tendono ad accumulare l'energia positiva e negativa. L'energia positiva produce buoni risultati, mentre quella negativa conduce a brutti tiri.
Un'altra chiave per ottenere buoni tiri è il pensiero. La mente può generare potenti onde mentali che possono controllare il tiro del dado. L'uso della volontà di colui che tira i dadi è una delle migliori tecniche per tirare i dadi.
Alcuni suggerimenti sono contrastanti con gli altri. Scegli quelli che funzionano meglio con te ed ignora tutti gli altri.

Quando si acquista un dado
Il primo set di dadi che compri sarà sempre il più fortunato indipendentemente da quanto vecchio e decrepito diventi.
Quando acquisti un dado, tira tanti più dadi di quel tipo quanto puoi. Di solito, si dovrebbe utilizzare un numero minimo di dadi pari al numero di facce del dado (per esempio 6 dadi per i dadi a sei facce) E un numero massimo di dadi pari a quelli che riesci a tenere nelle mani. Di solito, bisogna tirare questi dadi un numero minimo di volte pari al numero di facce del dado (per esempio 6 volte per i dadi a sei facce) E un numero massimo che riesci fino a quando il commesso del negozio ti chiede di uscire.
Quando acquisti un dado, cercane uno con delle bolle d'aria. Questi ultimi funzionano meglio.

Quando non si usano i dadi fuori dal gioco
Quando non giochi, tieni il dado con te ovunque vai così si legherà a te e ti darà risultati migliori. Quando non giochi, nascondi il dado in modo che nessuno possa rovinarlo.

Quando non si usano i dadi durante il gioco
Quando non usi i dadi, allineali dal più piccolo al più grande o dal più grande al più piccolo. Questo consente all'energia positiva di fluire uniformemente tra i dadi.
Quando non usi un dado, metti il numero più alto sulla faccia rivolta verso l'alto. L'energia per tirare un numero alto può fluire verso l'alto.
Quando non usi un dado, metti il numero più alto verso il basso. L'energia per tirare un numero alto può fluire verso il basso.
Quando non usi un dado, non permettere che quelli di colori diversi si tocchino.
Quando non usi un dado, lascialo alla rinfusa con gli altri dadi. L'organizzazione casuale da risultarti completamente casuali.

Prima di tirare un dado
Prima di tirare un dado, canta. Cantare mitigherà gli spiriti della sfortuna.
Prima di tirare un dado, poni una domanda filosofica retorica come "E se avessi bisogno di un (il numero che vuoi)?" I dadi sembrano rispettare i filosofi perché sentono che essi si trovano nel medesimo piano di consapevolezza intellettuale.
Prima di tirare un dado, dì "questo è per..." e cita una persona, un posto o una cosa. Il dado può dare un risultato migliore se pensa che il tiro è per qualcuno diverso da te.
Prima di tirare un dado, prega un qualunque dio a piacere affinché guidi il dado. Se pregare il tuo dio per un tiro di dadi è una stupidata blasfema o malvagia per via dei tuoi credo religiosi, scegliti una divinità fittizia della fortuna e chiedile di guidare il tuo dado (sarà comunque divertente).
Prima di tirare un dado, bacialo. Se il dado è dotato di sensi, saprà che ti prendi cura di lui e quindi ti darà tiri migliori.
Prima di tirare un dado, rutta, scoreggia, o fagli altri cose disgustose solo per dimostrare al dado chi comanda. L'umiliazione è un grande incentivo per i dadi.
Prima di tirare un dado, mettilo in una cavità corporea come un orecchio, il naso, la bocca o peggio. Quindi dovresti cominciare a tremare e ad emettere suoni (tipo hummmm) fino al momento di lasciarlo andare. Questo caricherà il dado con la tua personale forza vitale positiva.
Prima di tirare un dado, schiaccialo in modo che l'energia positiva venga spremuta sulle facce dove è più necessaria.
Prima di tirare un dado, quanto più a lungo lo agiti, tanto più casuali saranno i risultati.

Quando si tirano i dadi
Quando tiri un dado, tiralo sempre nello stesso modo.
Quando tiri un dado, imprimigli una "rotazione contraria" quando lo lasci. Questo farà si che il dado ruoti indietro verso di te rilasciando l'energia negativa.
Quando tiri un dado, fallo girare su uno degli spigoli come una trottola. Quanto più a lungo girerà, tanto migliore sarà il risultato come se avesse assorbito energia positiva.
Quando tiri un dado, seguilo mentre ruota comportandoti come se avessi in mano un'arma per un attacco.
Quando tiri un dado, agita il dado nel palmo della mano, quindi lancialo spingendo il palmo della mano lontano da te. Completare il tutto con un bel commento come "Alleluia" può anche aiutare.

Quando si tirano i dadi (la forza degli elementi)
Tirare un dado vicino ad una candela accesa fornisce al dado il potere elementale del fuoco. Se riesci a lanciare il dado attraverso la fiamma, esso riceverà un maggior potere.
Tirare un dado nell'acqua fornisce al dado il potere elementale dell'acqua. Se conservi il dado nell'acqua prima di usarlo, riceverà ancor maggior potere.
Tirare un dado insieme con delle rocce fornisce al dado il potere elementale della terra. Se sfreghi il dado su delle rocce prima di usarlo aumenterai il suo potere elementale.
Tirare il dado verso il cielo fornisce al dado il potere elementale dell'aria. Se tu soffi sul dado prima di tirarlo, riceverà più potere elementale. Tirare un dado con del ghiacci gli darà il potere elementale del ghiaccio. Se tu congeli il dado prima del gioco, esso riceverà maggior potere elementale.

Mentre rotolano i dadi
Quando un dado sta rotolando, guarda da un'altra parte o potresti spostarlo con la telecinesi. Quando un dado sta rotolando, concentrati sul numero che vuoi ottenere e cerca di spostare il dado con la telecinesi.

Oggetti da usare con i dadi
Metti il dado in un forno a microonde per un numero di secondi pari al numero di facce. Le microonde supercaricheranno il dado con tecnoenergia. Ricorda che i dadi di metallo NON devono essere messi nel forno a microonde; solo i dadi di plastica. Ricorda inoltre che il dado si potrebbe sciogliere (in particolar modo i dadi a 100 facce).
Quando non li usi, conserva i dadi in freezer per tenerli freddi. Dadi freddi danno risultati migliori. (N.d.T. gioco di parole con cool intraducibile) Quando non li usi, disponili in una piramide. La piramide.
Quando non li usi, inzuppa i dadi nell'alcool (preferibilmente costoso) in modo che perda la sua serietà e agisca in modo più divertente.

Altri consigli utili
Se un dado fallisce nel dare buoni risultati per un paio di sessioni, deve essere punito. Ci sono molti modi di punire un dado. Alcuni esempi: lancialo molto forte contro qualcosa di molto duro, ostracizzalo dagli altri dadi, infilalo nella macchina da lavare.
Se un dado fallisce per alcune sessioni di gioco, deve essere bandito in un posto solitario come un cassetto. Potresti permettergli di tornare dopo qualche settimana, mese, o anno (in funzione del livello di colpa) se si raddrizza.
Se un dado fallisce per molte sessioni di gioco, deve essere distrutto come "esempio" per gli altri dadi. Tutti i dadi devono essere allineati verso il dado colpevole con il numero più alto rivolto all'insù. Quindi il dado colpevole deve essere distrutto con ogni mezzo necessario sebbene sia raccomandabile usare un martello e poi sciogliere i resti. Tipicamente, gli altri dadi si spaventeranno abbastanza da comportarsi bene almeno per un po'. L'oggetto con cui è stato distrutto il dado ed i suoi resti devono essere tenuti in vista come monito.

Un dado fortunato deve avere un nome. Senza riconoscimento, il dado può fare fiasco.

Se un dado mostra eccezionali capacità che possono essere classificate come fenomenali (per esempio fortunato in modo paranormale), allora bisogna salvaguardarlo e dargli dignità regale. In primo luogo, il dado deve essere affidato a un guardiano. Quindi deve esser posto in un luogo appropriato come una scatola d'ebano rivestita di velluto. Se hai più di un dado speciale, ponili tutti in tale contenitore. Sul contenitore ci deve essere inciso qualcosa del tipo "Dado dei Campioni". naturalmente, il contenitore deve avere una serratura ed almeno due chiavi in modo che se il custode della chiave dovesse impazzire ce ne sarebbe una copia. Il contenitore deve essere posto in un luogo sicuro come una cassaforte o una cassetta di sicurezza. Soltanto durante le partite più critiche è permesso aprire il contenitore e utilizzare il dado solo per i momenti speciali. Per decidere quando usare il dado, il gruppo di gioco deve fare una votazione e utilizzare il dado solo in caso d'unanimità.
Quando il dado viene rimosso dal contenitore, può essere maneggiato solo da persone che indossano dei guanti (preferibilmente materiali pregiati come seta o pelle). Il dado deve essere utilizzato solo su pregiati materiali come una superficie d'avorio. Dopo essere stato utilizzato, deve essere nuovamente riposto nel suo contenitore.


Thurisaz il nano giocoliere
Thurisaz il nano giocoliere

Thurisaz sacerdote guerriero da buon nano quale è si rifiuta di crepare,anche quando è martoriato da demoni inferociti...magari cade a terra,annaspa,sviene e rinviene!
Da una situazione del genere tutto poteva aspettarsi tranne che all'Alchimista Banner potesse sfuggire di mano una delle sue terribili bombe!
E Così l'intruglio altamente instabile iniziò a cadere dritto verso la faccia dell'incredulo nano,il quale disteso a terra non rimase altro da fare che tentare di smanacciare disperatamente la bomba lontano da se...

Risultato?

Colpo partita: triplo filotto reale ritornato con pallino (cit.).

E la bomba schiaffeggiata via finisce dritta su di un demone!

Venghino siori e siore,ecco a voi : Thurisaz il nano giocoliere!